La Nocciola più buona del mondo incontra il Tartufo più buono del mondo – 2011

Salotto dei Gusti e dei Profumi
Piazza Risorgimento, Alba
29 ottobre – 1° novembre 2011

Dopo il successo di Nocciolando in Alta Langa, da Sabato 29 ottobre a Martedì 1 novembre, l’Ente Fiera della Nocciola e Prodotti Tipici dell’Alta Langa, in collaborazione con l’Ente Fiera del Tartufo è stata protagonista in un week-end dolcissimo che ha visto il gemellaggio di Tartufo e Nocciola, due grandi e prestigiosi prodotti delle colline di Langhe e Roero.
La nocciola e i prodotti tipici dell’Alta Langa sono stati presentati in una cornice di eccezionale prestigio, all’interno del “Salotto del Gusto e dei Profumi” in Piazza Risorgimento, ad Alba; il percorso proposto ha permesso di conoscere meglio le caratteristiche uniche e la qualità gustativa della Nocciola Piemonte IGP, nonché la resa nelle varie trasformazioni e applicazioni culinarie, anche in un invitante ed originale abbinamento con i prodotti d’eccellenza del territorio dell’Alta Langa.

I turisti, che a migliaia hanno visitato la struttura, hanno dimostrato grande apprezzamento e interesse nell’approfondire la conoscenza dei grandi prodotti dell’Alta Langa, dai formaggi ai vini, dai cereali al miele ed ai salumi.

La presenza nell’ambito della Fiera Internazionale del Tartufo di Alba è stata strategica per il nostro progetto, reso possibile grazie all’impegno degli assessori regionali Alberto Cirio e William Casoni, che mira a consolidare l’immagine della nostra nocciola come prodotto di assoluta eccellenza. Qui, nello scenario irripetibile di Piazza Duomo, grazie all’Ente Fiera Internazionale del Tartufo, abbiamo avuto l’occasione di farla gustare a migliaia di turisti provenienti da diverse parti del mondo e li abbiamo voluti invitare direttamente a visitare le colline dell’Alta Langa, dalle quali la nocciola proviene. Abbiamo potuto spiegare che si tratta di colline vicine ad Alba, che sanno stupire per le loro caratteristiche paesaggistiche ed architettoniche e per l’originalità dei tanti piccoli borghi. E’ stata l’occasione di presentare l’Alta Langa con le numerose strutture ricettive di ottimo livello ed un’offerta enogastronomica che può contare su prodotti di grande qualità, meno conosciuti, ma meritevoli di una valorizzazione forte”.
Flavio Borgna, Presidente Ente Fiera della Nocciola e Prodotti Tipici dell’Alta Langa

L’interesse dimostrato dalle migliaia di visitatori, italiani e stranieri, ad approfondire la conoscenza di una Nocciola che vanta un sapore ed un gusto inimitabili e di formaggi di grande valore, è stata la conferma di quanto valga la pena insistere sulla valorizzazione di questi grandi prodotti della nostra terra. Il degustare le bontà proposte e la curiosità ad andare a conoscere la zona ed i produttori da cui provengono, è stata la dimostrazione dell’obiettivo raggiunto: promuovere un territorio attraverso le sue eccellenze. Questo dimostra che la proposta turistica della Strada della Nocciola e dei Formaggi, da noi tanto suggerita, appare stuzzicante e curiosa, e conferma la nostra convinzione di quanto questa impostazione possa e debba essere seguita.
Elisabetta Grasso, Vice Presidente Ente Fiera della Nocciola e Prodotti Tipici dell’Alta Langa

La Comunità Montana Alta Langa e Langa delle Valli ha partecipato all’iniziativa con la presentazione dei prodotti e della nuova iniziativa “Nocciolando in Alta Langa – Cene a lume di candela”. “L’iniziativa si propone di individuare un gruppo di locali che, in un ambiente caldo, accogliente e romantico, sappiano valorizzare la cucina autentica ed i prodotti del territorio, proponendosi quale richiamo per turisti e gourmet nei confronti dell’Alta Langa. L’iniziativa prevederà serate gastronomiche nei venerdì dall’11 al 25 novembre, con proposte di menù che valorizzeranno in primis la Nocciola Piemonte IGP, ormai simbolo fondamentale dell’Alta Langa, il formaggio Murazzano, che rappresenta un’attrattiva importante da valorizzare ulteriormente, con, a corollario, le carni, la selvaggina, i funghi, la patata di Mombarcaro.”
Alessandro Barbero, Presidente Comunità Montana Alta Langa

Anche il GAL Langhe Roero Leader ha ritenuto importante partecipare attivamente a questa prestigiosa vetrina per la valorizzazione dei prodotti tipici, sia nell’ambito delle filiere produttive finanziate con la programmazione Leader PSR 2007-2013 Regione Piemonte, sia nell’ambito del Progetto Comunitario Tourval – Programmazione Alcotra.

Preziosa la collaborazione della Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa, sempre attenta alla salvaguardia e promozione di questo grande prodotto.

Galleria Fotografica